I THINK LEAN

È la metodologia sviluppata da SOGES per l’applicazione della filosofia organizzativa snella, affinché le organizzazioni possano fare di più e meglio, con minori risorse ed eliminando gli sprechi.

Consulenza, analisi, pianificazione, percorsi formativi, workshop: tutto è pensato ad hoc per diffondere la cultura Lean.

GRAZIE AD I THINK LEAN, L'ORGANIZZAZIONE OTTIENE

Cultura snella

CULTURA SNELLA

votata all’eliminazione degli sprechi.

eccellenza operativa

ECCELLENZA OPERATIVA

in grado di porre l’azienda sempre un passo avanti rispetto ai concorrenti.

personale focalizzato

PERSONALE FOCALIZZATO

sul miglioramento continuo e sulla massimizzazione del valore per il cliente.

I THINK LEAN SI OCCUPA DI

Principi e strumenti del Lean Thinking si impongono dal mondo produttivo a quello “service”

LEAN SERVICE

Migliorare la competitività aziendale migliorando le attività d’ufficio

LEAN OFFICE

Massimizzare il valore aggiunto per il cliente coinvolgendo il personale operativo

LEAN BANKING

Il modello più efficace per progettare, produrre e commercializzare beni.

LEAN MANUFACTURING

Migliorare la qualità assistenziale gestendo le risorse con più efficienza ed efficacia

LEAN HEALTHCARE

Coniugare i principi del Lean Thinking con le necessità del Marketing

LEAN MARKETING

IN CAMMINO VERSO IL
MIGLIORAMENTO CONTINUO

I THINK LEAN armonizza e completa il tradizionale cammino che rende l’organizzazione snella, attraverso strumenti specifici che consentono alle
persone, a tutti i livelli aziendali, di diventare il cambiamento che vogliono vedere.

LA FILOSOFIA
I THINK LEAN

I THINK LEAN È:
CHECK - LEAN ASSESSMENT

Il Lean Assessment SOGES è la fotografia dello stato dell’arte del livello dell’applicazione del Lean in azienda.

Il Lean Assessment SOGES è un metodo oggettivo quali-quantitativo per rispondere a domande come “Cosa è andato bene finora? Cosa va rivisto?”, per poi individuare il miglior modo per proseguire il proprio, infinito cammino verso la perfezione organizzativa.

11

GEMBA WALK

Il Gemba Walk è la comprensione del livello di applicazione del Lean, che avviene passando indicativamente 8 ore nei reparti produttivi aziendali per approfondirne la conoscenza insieme al personale coinvolto.

 

 

22

REPORT DEVELOPMENT

Il Lean Coach di SOGES elabora autonomamente le informazioni raccolte nel Gemba Walk, che vengono graficamente sintetizzate in un report che fungerà da base per la riflessione finale da farsi insieme al management.

33

Results and Discussion

Il Lean Coach di SOGES espone al middle management i contenuti della relazione qualitativa e i risultati del report Lean Assessment e guida il gruppo dei middle manager nell’elaborazione di un piano di azione chiaro e condiviso.

 

 

I THINK LEAN È:
CHANGE MANAGEMENT - NEMAWASHI

Il Nemawashi SOGES prepara il terreno per il progetto di applicazione del Lean, aiutando il top management a chiarire perché l’azienda vuole diventare Lean.

Il Nemawashi SOGES è un metodo di change management che porta ad acquisire consapevolezza del ruolo che il Lean deve avere all’interno del
proprio modello di business.

11

Lean Business Model Workshop

Il Business Model Coach di SOGES, attraverso la lente del business model, aiuta il team manageriale a chiarire e esplicitare perché implementare il Lean è importante per il conseguimento della propria strategia di business.

22

Lean Implementation Plan

Il Lean Coach assiste il management aziendale nell’elaborazione del Lean Implementation Plan. Attraverso un piano di lavoro sono definiti i macro-progetti Lean da implementare nell’anno per realizzare efficacemente il
proprio modello di business.

33

Lean Communication Plan

L’incontro consiste in un momento di condivisione della proposta di piano di comunicazione del Lean elaborata dal Change Management Expert.

I THINK LEAN È:
FIELD EXECUTION - SHU-HA-RI

Il ShuHaRi SOGES è un metodo che permette di passare all’azione.

Il ShuHaRi SOGES trasmette comportamenti e competenze Lean che mettono il middle management (responsabili di ufficio/funzione) in condizione di creare e gestire gruppi di miglioramento dei processi nell’arco di poche settimane.

11

Understand (Shu)

Nella fase Understand (Shu) di comprensione, il Lean Coach dedica la prima parte ad introdurre ai partecipanti la metodologia di applicazione dei principi e degli strumenti della Lean Enterprise nello specifico ambito aziendale. Nella seconda parte, il Lean Coach guida un brainstorming sulla applicabilità del modello nella specifica realtà.

22

Adapt (Ha)

Nella fase Adapt (Ha) di adattamento, il Lean Coach forma i partecipanti sui principali strumenti Lean applicabili, individuati in base alle specificità del prodotto e del processo aziendale, tra cui troviamo: Visual management, 5S, SMED, TPM, PDCA, KANBAN, A3, STANDARD WORK.

33

Act (Ri)

Durante il primo incontro con i partecipanti, il Lean Coach individua con ciascuno di loro un problema organizzativo relativo alla propria funzione e un team operativo per affrontarlo, implementando nella pratica i concetti e gli strumenti presentati nelle due fasi precedenti.

I THINK LEAN È:
LEARNING MODULES

Fulcro della consulenza di I THINK LEAN sono 8 macro-competenze in ambito Lean, sistematizzate in corsi della durata di 8 ore erogati con una metodologia didattica che, attraverso case history, dispositivi interattivi e supporti per l’apprendimento continuo, permettono di acquisire le skills necessarie ad avviare un percorso di Lean Implementation all’interno dell’organizzazione.

I THINK LEAN È:
IKIGAI

Il modulo completa e armonizza il pacchetto I Think Lean, fornendo all’individuo gli strumenti per agire su se stesso ed espandere il proprio ambito di azione, migliorando la propria capacità di instaurare e gestire relazioni efficaci, guidare team di successo, gestire lo stress e ottimizzare il tempo a disposizione in funzione di obiettivi ed energie individuali.

11

JOB PROFILE DESCRIPTION

In questa fase avviene la definizione del profilo di ruolo attraverso un focus sulle caratteristiche comportamentali attese dall’organizzazione in funzione dei valori, della mission e della vision aziendale, individuando precisamente i comportamenti che assumono la maggiore rilevanza per ricoprire con successo il ruolo in questione.

22

HANSEI

La seconda fase prevede di definire il profilo comportamentale delle persone coinvolte e l’individuazione dei rispettivi punti di forza e aree di miglioramento.

33

PERSONAL KAIZEN

La terza fase prevede un affiancamento personalizzato finalizzato alla definizione e realizzazione di un percorso di miglioramento personale per ciascuna delle persone coinvolte.

I THINK LEAN È:
LEAN EXPERIENCE

Visite a stabilimenti d’eccellenza e occasioni di incontro e discussione.

I THINK LEAN non è solo consulenza, formazione, progettazione. Mettiamo a disposizione anche:

11

BLOG

Dal 2016 il blog di I THINK LEAN diffonde la cultura Lean tra addetti ai lavori e non.

22

Italian Excellences

Per intraprendere un vero ed efficace cambiamento snello, nulla è più importante dell’ispirazione derivante dal confronto con realtà che hanno già adottato con successo la filosofia Lean.

33

Japan Study Tour

In cooperazione con il Lean Club dell’Università Carlo Cattaneo (LIUC), organizziamo viaggi studio in Giappone per andare «alle radici del pensiero snello».

44

Lean Club

Matteo Bianchi, dal 2016 responsabile per lo sviluppo delle metodologie Lean e WCM del gruppo SOGES, collabora col Lean Club di LIUC, con il quale è possibile organizzare incontri di riflessione e discussione.

CONTATTACI

Vuoi scoprire di più sulle possibilità offerte dalla metodologia I THINK LEAN?

Vuoi capire come può esserti utile a snellire e migliorare i processi della tua organizzazione?

Compila il form e ti ricontatteremo al più presto per parlare insieme dei vantaggi che puoi ottenere dal pensiero snello!